#IFA14: ASUS presenta eeeBook e ZenBook

Asus in questo primo giorno di apertura ai giornalisti dell’IFA (Internationale Funkausstellung Berlin) ha presentato due prodotti molto interessanti: parliamo di un anti-chromebook/new-netbook e di un portatile di fascia alta che fanno del design il loro punto di forza.

Partiamo dall’eeeBook che costituisce probabilmente il “prototipo dei netbook del futuro”:

Modello: eeeBook X205

Processore: CPU Atom Z3735 Quad Core

VGA: Integrata

Ram installata: 2GB

Disco rigido: 32 GB

Display: 11.6″ 1366 x 768pixel

Peso: 980 grammi

Autonomia: 12h

Prezzo: 200€

Lo ZenBook invece si rivela essere col suo schermo (anche) ad “alta risoluzione” un rivale diretto dei MacBook Retina e un prodotto sicuramente destinato ad un altra fascia di utenza “business oriented”

Modello: ZenBook UX305

Processore: Intel Core Broadwell

VGA: Integrata

Memoria installata: 4/8 GB

Disco rigido: SSD 128/256 GB

Display: 13″ FHD/QHD

Peso: 1.2kg

Autonomia: ?

Prezzo: ?

In rete già si trovano commenti del tipo:

“E’ una scopiazzatura del MACBook”

“Tutti a copiare il design Apple non sanno che inventarsi”.

Sinceramente per me Asus o chi che sia può ispirarsi al design dei Mac e anche fossero uguali non avrei nulla da dire: i MacBook sono dei prodotti stilisticamente bellissimi e non vedo nulla di male se l’utenza possa avere una macchina funzionale e anche bella da vedere senza dover spendere le cifre esorbitanti richieste da Apple.

Annunci

Pubblicato su PC

Tag: ,

Permalink Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: